Gian Piero Brunetta, professore emerito di Storia e critica del cinema all’Università degli Studi di Padova. Fra le sue numerose pubblicazioni, l’opera in quattro volumi dedicata alla storia del cinema italiano (Editori Riuniti; Laterza, 2008), per Einaudi un Dizionario dei registi del cinema mondiale (2007), i cinque volumi della Storia del cinema mondiale (2003), e una Guida alla storia del cinema italiano (2003). Ha diretto varie collane cinematografiche e ha collaborato con “la Repubblica” e con numerose riviste letterarie e cinematografiche italiane e straniere. Il suo ultimo libro è Il cinema che ho visto (Carocci, 2021). Ha collaborato con il regista Gianfranco Mingozzi per i programmi televisivi L’ultima diva: Francesca Bertini (1982) e Storie di cinema e di emigranti (1988), ed è stato consulente per il film Splendor (1988), di Ettore Scola. Nel 1995 è stato nominato commendatore della Repubblica Italiana e nel 2017 ha ricevuto il Premio Feltrinelli dall’Accademia Nazionale dei Lincei per i suoi studi sulla storia del cinema italiano. Nel 2020 ha vinto il Premio Acqui Storia, sezione storico divulgativa.