Ernesto Franco, laureatosi in lettere all’Università di Genova, ha lavorato presso le case editrici Marietti e Garzanti e insegnato alle università di Genova e Siena. Studioso della cultura ispano-americana, ha curato o tradotto opere di Jorge Luis Borges, Julio Cortázar, Alvaro Mutis, Octavio Paz, Ernesto Sabato, Mario Vargas Llosa; ha curato inoltre l’Antologia della letteratura fantastica con testi di Borges, Silvina Ocampo, Adolfo Bioy Casares (Einaudi, 2007). Dal 1998 è direttore editoriale della Einaudi. Nel 1999, con Vite senza fine (Einaudi), ha vinto il Premio Viareggio. È fra gli autori di Scena padre (Einaudi, 2013) e Undici per la Liguria (Einaudi, 2015). Nel 2020 per Donzelli è uscito Donna cometa.